Chiama ora

Showroom Bertamè Magazine

Rc auto: stessa classe anche per le coppie di fatto

L’inizio del nuovo anno potrebbe portare con sé importanti novità per gli automobilisti sul fronte dell’assicurazione auto. Le novità in questione, come annunciato dall’Ivass, l’Autorità del settore, sono due e al momento sono proposte in consultazione fino al prossimo 24 febbraio. La prima riguarda l’estensione della classe di merito di conversione universale (classe CU), oltre che ai figli e al coniuge convivente del guidatore virtuoso, anche a vari altri soggetti, mentre la seconda potrebbe introdurre l’attestato di rischio dinamico.

Nell’estensione della classe di merito, come proposto dall’Ivass, potrebbero rientrare anche i partner uniti da unione civile e le coppie di fatto. Quindi anche i membri delle coppie in questione potranno beneficiare della classe di merito del partner virtuoso, come già accade da anni per marito, moglie e figli conviventi. L’obiettivo dell’Autorità è poi quello di estendere il diritto anche al conducente abituale di un veicolo intestato a un portatore di handicap, al convivente che ha ereditato un’auto e anche nei confronti di chi utilizza veicoli in leasing o con formule di noleggio a lungo termine.

La seconda novità che potrebbe essere introdotta è l’attestato di rischio dinamico. Una misura volta a “combattere” tutti coloro che denunciano un sinistro solo dopo aver cambiato compagnia assicurativa in modo da godere di premi assicurativi ridotti.
Se la modifica proposta dall’Ivass dovesse ricevere il via libera, la banca dati degli attestati di rischio terrà contro anche degli incidenti avvenuti fuori dal periodo di osservazione, ovvero i precedenti cinque anni, o pagati dopo la scadenza del contratto.

Rc auto: stessa classe anche per le coppie di fatto ultima modifica: 2018-01-24T16:25:31+00:00 da matteijacopo

Bertame Be More Showroom

Auto, Moto, Design & More